Dal 5 al 13 luglio 2014 si terranno a Limite sull’Arno i festeggiamenti per la rievocazione dell’arrivo dell’immagine sacra della Madonna del Buon Consiglio.

Un appuntamento suggestivo e singolare che si ripete con cadenza triennale e al quale ogni limitese si sente legato nel rispetto della tradizione religiosa ma anche storica e cittadina.

Era il 21 Luglio 1769 quando, dopo anni di ininterrotte richieste, il Vescovo Federico Alamanni di Pistoia concesse finalmente alla comunità di Limite sull’Arno la possibilità di erigere un’immagine della Madonna del Buon Consiglio all’interno della chiesa (forse meglio dire oratorio) di San Lorenzo. Il parroco di allora, don Nicola Mugnaini, si era speso molto per raggiungere l’obiettivo, molto caro ai circa 500 paesani. L’immagine sacra, fu portata da Livorno dai navicellai limitesi, risalendo il corso dell’Arno, e giunse a Limite il 16 agosto 1769. Da allora, benedetta e venerata, è custodita nella chiesa di San Lorenzo, ricostruita nel suo aspetto attuale nel 1936.

Il 5 luglio un gozzo accompagnerà la raffigurazione sacra della Madonna del Buon Consiglio nelle acque dell’Arno “scortata” dai quattro gozzi dei rioni limitesi opportunamente allestiti per l’occasione.

(Foto: Enzo Sanchini, Gruppo Fotografico Limite)